Top Social

CHEESECAKE AL CIOCCOLATO CON SOLI 3 INGREDIENTI {SUGAR&GLUTEN FREE}

|

Nella cucina del web il futuro è già passato. Non si fa in tempo a scoprire una nuova ricetta, che Ti basta il tempo (presente) di pensare che vorresti provarla e come una fulminia obsolescenza Ti ritrovi, nel momento in cui metti le mani in pasta, a constatare che quella ricetta è già "vecchia". Gli sciamani  3.0 capaci di prevedere le future mode culinarie, inseguono le lancette di un orologio a mio avviso fuori fase - avanti di sei mesi sulla gente dai ritmi ordinari (ergo: me) - sperimentano e caricano il web di ricette esotiche arrivate da lontani posti del mondo, e mentre Tu pensi semplicemente che vorresti provare la cheesecake Giapponese con soli 3 Ingredienti, l'intero mondo blogger Italiano ne ha già pubblicata una versione...e per quanto sia vero che Io pubblico molto (ma molto) più in edicola che in rete, stavolta un "Santo cielo" Vi prego concedetemelo!...l'ho preparata e fotografata il mese scorso (e lo so, la tempestività non è proprio il mio forte, ma ragazze, ogni mese devo preparare almeno 50 ricette fotografiche per l'edicola...ci siamo capite vero?!...tempo di pubblicare sul web sempre meno...) e ad oggi che la pubblico qui sul blog, l'algoritmo di google si è sfasato a furia di indicizzare nuovi blog che hanno (giustamente) realizzato la ricetta...e seppur gli altri siano più tempestivi di me nelle pubblicazioni della blogosfera, io dal canto mio mi rincuoro perché l'ansia da blogger modaiola non l'ho mai avuta...sarà forse perché la Nonna mi diceva che le mode vanno e vengono, ma che la classe e l'eleganza invece non passano mai? Chissà?!..."Essere o non Essere, questo è il problema!".


Ora, a parte i dilemmi amletici, il sarcasmo e l'ironia (o satira direbbe mio marito, ma va beh, lasciamo stare), ho voluto dare anch'io il mio contributo all'universo di ricette cheescakeiane della rete - credo che l'originalità sia un po' sopravalutata, non credete?! - giusto perché in rete ce n'erano pochine! E travolta dalla moda del momento ho sperimentato quella con soli 3 ingredienti, la Giapponese o Cotton version (chiamatela come credete),  rivisitando un po' quella che impazza al momento, ed inserendoci il cioccolato fondente. 
In casa mia, questa versione sugar&gluten free ha avuto vita breve, il tempo di qualche scatto fotografico...poi è tornato Antonio da lavoro e mi ha detto che gli era venuta voglia di far merenda a vederla (alle 17:50 😂)...ho fatto giusto in tempo ad assaggiarla...è rimasta l'alzatine sul tavolo vuota!


CHEESECAKE AL CIOCCOLATO CON SOLI 3 INGREDIENTI - SENZA ZUCCHERO E SENZA GLUTINE.
Ingredienti per una teglia da cm 20 di diametro (con cerniera apribile):
120 g di formaggio fresco spalmabile (tipo quark)
120 g di cioccolato fondente
3 uova
Mirtilli freschi q.b.
Zucchero a velo q.b.
Tempi di Preparazione/Difficoltà/Costo:
Tempo di preparazione 20’
Tempo di cottura 30’
Difficoltà media
Costo a porzione euro 0,80
Preparazione:
Foderate uno stampo con della carta forno sia alla base che lungo i bordi facendola aderire con del burro morbido.
Separate i tuorli dagli albumi e lasciate gli albumi in frigorifero circa 10’.
Sciogliete il cioccolato a bagno-maria ed unitelo al formaggio fresco spalmabile.
Amalgamate bene con una spatola, creando una crema omogenea. Aggiungete al composto i tuorli uno alla volta continuando a mescolare accuratamente.
Montate gli albumi a neve ben ferma ed uniteli poco alla volta al composto, mescolando dal basso verso l’alto per non smontare l’impasto.
Versate il composto nello stampo e ponetelo all’interno di una teglia da forno rettangolare con un dito di acqua calda.
Cuocete in forno statico preriscaldato a 170° per 15’, dopodiché abbassate la temperatura a 160° per altri 15’, infine lasciate il dolce a forno spento per altri 15’.
Una volta pronto, lasciate raffreddare bene il dolce prima di estrarlo dallo stampo e lasciatelo riposare in frigorifero almeno un’ora.
Prima di servire spolverate con zucchero a velo e guarnite con mirtilli freschi.

*Consiglio: Per una versione ancora più ricca potete arricchire l'impasto con pinoli leggermente tostati.



Al prossimo racconto commestibile,
A.


**Alzatina e paletta dolce della linea sweet table - omaggio (graditissimo) di Pavonidea.