Top Social

GNOCCHETTI DI CICORIA e RICOTTA DI PECORA AL RAGù DI CONIGLIO {#seguilestagioni}

|
Come sia nata questa cosa ancora me la ricordo bene, risale a qualche mese fa, ho vivo il ricordo di un passaggio frettoloso al supermercato per prendere lo stretto indispensabile per la chiusura di gennaio di Cucina Semplice. Ricordo zucchine, peperoni e melanzane dall'aspetto quasi plastificato che troneggiavano nel reparto ortofrutta mentre io indossavo un maglione di lana color ocra che mia madre mi aveva regalato una manciata di settimane prima, per Natale. Inorridita dal fatto che non si rispettasse il ciclo naturale delle stagioni per lo smerciamento dei prodotti ortofrutticoli, tornata a casa scrissi un post di disdegno su fb. Riscontrai immediatamente grande solidarietà di pensiero da parte di tante persone, in Una in particolare, una donna dai gusti affini che come me fa la foodblogger per passione e vocazione,  Anna, "amica di chat" se così si può dire (anche se quando poi ci siamo sentite telefonicamente, ho avuto conferma dal calore della sua voce, che l'empatia che si crea quando ci scriviamo è la medesima anche sentendosi "realmente"); insomma, ci fu poco da organizzare perché dopo pochi minuti avevamo già pensato univocamente di creare una serie di post condivisi per diffondere il pensiero del NO contro i prodotti non di stagione.
Dopo qualche mese dall'idea iniziale, eccoci qui con il post-battesimo di questa campagna che ci vede muovere i primi passi in un progetto semplice bensì ambizioso: divulgare il messaggio che è importante rispettare il ritmo delle stagioni per una scelta sana e consapevole dei prodotti realmente stagionali da portare in tavola. 
Speranzose di far dilagare il ns pensiero, abbiamo coinvolto altre blogger non necessariamente legate al mondo food, affinché ognuna potesse nel proprio ramo di competenza estendere il proprio pensiero. A tal proposito, l'Amore per i fiori e per il verde di cui Vi parlo puntualmente sin da quando ho aperto il blog, mi ha spinta a considerare l'idea di proporVi una sorta di decalogo contenente anche varietà di piante e fiori in vegetazione nei dati mesi dell'anno. Ogni mese troverete nei post (con l'ashtag #seguilestagioni), una sorta di "lista della spesa" contenete le specie ortofrutticole e di piante/ fiori del relativo mese che potrete salvare e stampare, una sorta di vademecum per tenere a mente quali sono le varietà del periodo. Insomma, spero che l'iniziativa Vi piaccia, Vi lascio agli Gnocchetti di Cicoria e Ricotta di Pecora con Ragù di Coniglio che ho pensato di proporvi per il post di Maggio.

Gnocchetti di Cicoria e Ricotta di Pecora con Ragù di Coniglio
INGREDIENTI per 4 persone:
500 grammi di ricotta di pecora scolata/spurgata
100 grammi di parmigiano grattato
80 gr di Cicoria (al netto degli scarti)
300 grammi di farina 00 + q.b. per la spianatoia
1 cucchiaino di noce moscata grattugiata
1 Tuorlo d’Uovo
1 Spicchio d’Aglio
300 gr di Coniglio ridotto in straccetti piccoli
150 ml di Crema di Latte fresco
Pecorino grattugiato q.b.
Rosmarino q.b.
Olio evo, sale e pepe bianco q.b.
TEMPI DI PREPARAZIONE:
Tempo di lavorazione 1h
Tempo di cottura 30'
PREPARAZIONE:
Lavate la Cicoria e lessatela in acqua leggermente salata per circa 10’ da presa bollore.
Scolatela e tritatela finemente al coltello.
Dopo aver fatto spurgare la ricotta -setacciata- in un colino a maglia fitta, mixate la farina con il parmigiano grattugiato e la noce moscata e create un cratere sulla spianatoia al centro del quale inserirete la ricotta, il trito di cicoria, il tuorlo, sale e pepe bianco.
Impastate delicatamente ma velocemente (se l’impasto risulta eccessivamente umido aggiungete altra farina) sino ad ottenere una pasta omogenea e compatta.
Suddividete l’impasto in tanti filoncini e poi in gnocchetti singoli aiutandovi con farina e lasciateli asciugare su di un vassoio infarinato per 1 ora.
Nel frattempo ponete in un’ampia padella antiaderente a bordi alti con olio evo e rosmarino finemente tritato - uno spicchio d’aglio in camicia leggermente schiacciato e fate rosolare.
Quando l’aglio sarà dorato eliminatelo ed aggiungete la carne, salate, pepate e portate a cottura con fiamma viva in 10’. Aggiungete poi la creme di latte e spegnete. Utilizzate il ragù per condire gli gnocchi cotti in abbondante acqua bollente salata.
Guarnite con pecorino grattugiato. Servite subito.

*Consiglio:
Tenete monitorati gli gnocchetti in cottura in quanto a differenza di quelli di patate non affioriranno a galla quando cotti, dovrete dunque gestire i tempi di cottura come se fosse della pasta.
Stampa la Ricetta.


Questa è la "lista della spesa" di Maggio e queste sotto le blogger che insieme a me hanno sposato la causa:

Ultimissime dal forno – Anna
Pensieri e pasticci - Simona
S&V a colazione – Veronica

Sento i pollici che prudono – Adrialisa
GiardiNote – Chiara
Due bionde in cucina – Sabina
Lullaby Foodprops – Soribel
Vita da fata ignorante – Silvia
La gallina Rosita – Lucia
Alisa Design, Sew and shabby chic – Annalisa
Lismary’s cottage – Lisa
Coccola Time – Enrica
Coscina di pollo – Susy
MyRoseinItaly – Manuela

Potete trovare #seguilestagioni anche su fb alla pagina dedicata, o su Instagram cercando l'ashtag #seguilestagioni.

Se siete blogger e volete aderire al progetto, scrivetemi, sarò lieta di darVi tutte le indicazioni del caso. Se invece non avete un blog e volete cmq sposare la causa, postate le Vs foto su fb e ig con l'ashtag #seguilestagioni, sarò felicissima di venirVi a salutare!.



Al prossimo racconto commestibile,
A.