Top Social

TAGLIATELLE AL RAGU' BIANCO DI CINGHIALE

|
Che si fa se Ti regalano un bel pezzo di Polpa di Cinghiale appena cacciato? Senza ombra di dubbio le TAGLIATELLE FRESCHE ALL'UOVO (rigorosamente fatte in CASA) con RAGU' DI CINGHIALE...prima si marina la carne e la si passa al tritacarne o la si batte al coltello (che nessuno si azzardi a "frullarla" nel mixer!) e poi si procede come da ragù tradizionale.
A me il Ragù di Cinghiale piace in bianco anche se la tradizione toscana lo prevede con salsa di pomodoro, ancora meglio se homemade.
Le Tagliatelle devono assolutamente esser fatte in casa perchè altrimenti se si prepara il Ragù di Cinghiale e lo si utilizza per condire delle Tagliatelle confezionate acquistate al Supermercato, mentre lo mangiate avrete i rimorsi di coscienza: una sorta di ricetta riuscita a metà!...e poi è così rilassante e terapeutico impastare la pasta, lo faccio spesso, almeno una volta a settimana: ho scoperto che per me è un ottimo rimedio antistress!

TAGLIATELLE AL RAGU' BIANCO DI CINGHIALE
INGREDIENTI per 6 persone:
300 gr di Farina 00,
200 gr di Semola Rimacinata,
50 gr di Semola Rimacinata per la spianatoia,
5 uova bio,
1 costa di Sedano,
1 carota,
1 cipollotto fresco,
400 gr di Polpa macinata di Cinghiale (*marinata per 24h in aglio, cipolla, sedano, alloro, rosmarino e vino rosso).
Olio e.v.o q.b,
Sale fino e grosso q.b,
2 Foglie di Alloro,
200 ml di Vino bianco Secco
200 ml di Brodo Vegetale (già salato),
Grana Padano q.b.
TEMPI DI PREPARAZIONE:
Tempo di Lavorazione: 1 h
Tempo di Riposo: 24H (*per marinare la carne di cinghiale)
Tempo di Cottura: 45’
PREPARAZIONE:
Tritate finemente sedano, carota e cipollotto e poneteli nel tegame con un po’ d’olio e.v.o.
Fateli cuocere a fiamma bassissima per circa 10’ bagnandoli con un goccio di brodo vegetale.
Aggiungete la carne (*ben sgocciolata dalla marinata) e l’alloro e fateli rosolare. Sfumate con il vino bianco a fiamma alta.
Se necessario salate e coprite il tegame con un coperchio e portate a cottura in circa 30’ a fuoco lentissimo aiutando con il brodo.
Intanto impastate le due farine con le uova fino ad ottenere un composto liscio. Avvolgetelo con pellicola e lasciatelo riposare per circa 30’.
Intanto preparate l’acqua per lessare le tagliatelle.
Quando la pasta sarà riposata, tiratela sottilmente con il matterello o con l’aiuto di una macchina per pasta.
Dalla sfoglia ricavatene delle tagliatelle che cuocerete in abbondante acqua salata. Scolate le tagliatelle al dente e ripassatele nel tegame con il ragù.
Servite spolverando con Grana Padano grattugiato a scaglie grosse.
Stampa la Ricetta.

A presto.

4 commenti on "TAGLIATELLE AL RAGU' BIANCO DI CINGHIALE"
  1. che meraviglia, adoro la pasta fatta in casa! complimenti queste tagliatelle hanno un aspetto molto buono! ;)

    RispondiElimina
  2. Adoro le fettuccine al cinghiale!!! Che meraviglia questo piatto... mi sembra quasi di sentire il profumo!
    Dovrò fare in modo di prepararle... non sarà facile procurarsi in cinghiale, ma quando ci riesco...! ^_^
    Complimenti per i tuoi splendidi piatti.
    Kiss, Sonia

    RispondiElimina
  3. A casa mia questo piatto lo cucina sempre la mia mamma ma lei aggiunge il pomodoro, in bianco non l'ho mai assaggiato...che bontà con le tagliatelle fatte in casa.. buon fine settimana Antonella a presto.. Dani

    RispondiElimina
  4. il miopiatto preferito tra pasta fresca e carne di cinghiale mi invitii a nozze

    RispondiElimina