Top Social

ORGANIZZARE UN BRUNCH PARTY

|
Ciao a Tutte e ben ritrovate! Mancano 3 giorni al mio Brunch Party in collaborazione con Maisons du Monde ed ho pensato che sarebbe stato carino redarre una sorta di post-decalogo su tutto quello che c'è da sapere sul BRUNCH...eccomi qui pronta a darVi qualche consiglio di Organizzazione Domestica misto a Nozioni di base sul Brunch, il tutto corredato da qualche chicca di Bon-Ton (mi sento tanto Martha Stewart in questo momento!).

DECALOGO del BRUNCH PARTY.
COS'E' IL BRUNCH PARTY:
  • Il Brunch è un pasto che consiste in una via di mezzo tra colazione e pranzo, il termine dall'inglese è appunto una fusione tra breakfast e lunch.
  • Il Brunch viene servito generalmente tra le 10 e le 12 ed è composto da tutti gli elementi tipici di una colazione dolce con l'aggiunta di torte salate e frutta.
  • Le preparazioni possono spaziare da quelle tipiche della colazione all'inglese o americana (bacon, uova, prosciutto, frittelle, frutta e pasticceria varia) sino alla carne, pesce, insalate e verdure.
  • La tradizione del Brunch deriva principalmente dagli Stati Uniti.
  • La diffusione è dovuta soprattutto alla comodità di un pasto meno formale di un pranzo, assieme alla possibilità di servirsi a buffet.
  • Il brunch è il tipico pasto riservato al fine settimana, quando ci si alza più tardi del solito.
I PRO DEL BRUNCH PARTY:
  • Possibilità di poter ricevere anche un numero elevato di persone senza crearsi il problema delle dimensioni della sala da pranzo e del tavolo da pranzo con le relative sedute in quanto il cibo sarà disposto a buffet sul tavolo principale ed ognuno si servirà personalmente, l'atmosfera sarà informale, gli ospiti potranno stare anche in piedi mentre degustano le vostre preparazioni e disquisiscono tra di loro.
  • Le portate saranno preparate preventivamente la sera prima e se volete anche la mise en place del tavolo a buffet ove il brunch sia previsto in casa al chiuso.
  • Questo genere di RICEVIMENTO è facilmente gestibile sia in giardino/terrazzo che in casa per chi non dispone di spazi esterni, anche chi non ha il giardino può scegliere questa soluzione di RICEVIMENTO. Basterà organizzare il tutto nella stanza più ampia della casa (si presume il salotto) accostando il tavolo principale alla parete lasciando libero il centro della stanza a disposizione per l'area di intrattenimento ospiti.
LA MISE EN PLACE DEL BRUNCH PARTY:
  • Una Tovaglia che ben si armonizza con il mood della location che ospita l'evento.
  • Il giusto numero di piatti, sia da dessert che piani da portata.
  • Il giusto numero di forchette da portata e da dolce, cucchiaini. Nel caso di un brunch country chic sono ben accette posate monouso "in legno" (SU UNA TAVOLA CHIC E' BANDITA LA PLASTICA!). Sarà inutile prevedere coltelli in quanto le portate servite dovranno essere selezionate tra varietà non “da taglio”, ricordatevi che i Vs ospiti sono in piedi con il piatto in mano!.
  • Il giusto numero di bicchieri da cocktail, da bibita e da acqua, anche in questo caso per lo stile country chic sono ammessi bicchieri monouso – vale la regola di cui sopra e quindi bicchieri non in plastica bensì in carta dalle tonalità sobrie ed eleganti.
  • Tovaglioli in quantità, per eventi formali in tessuto, per eventi informali anche in carta purchè in dimensioni ridotte da bistrot.
QUEL TOCCO IN PIU' CHE FA LA DIFFERENZA:
  • Sono bandite le bottiglie in plastica per le bevande (a meno che non possediate elementi di alto design firmati Philippe Starck!),organizzatevi con brocche e bottiglie in vetro.
  • Collocate sul tavolo dei fiori freschi, anche di campo, la tavola acquisterà subito charme.
  • Anche se il Brunch si tiene di mattina, prevedete delle candele sul tavolo, si creerà subito un'atmosfera magica.
Stampa il Decalogo del Brunch Party.

Vi ricordo inoltre che oggi è l'ultimo giorno utile per segnalare le Vs ricette e per partecipare all'inizativa "Le Ricette da Brunch" in collaborazione con Maisons du Monde. Se Vi foste perse le modalità di partecipazione, potete trovarle qui
Vi saluto e Vi do appuntamento a lunedì 9 con il post fotografico sul mio Brunch e la proclamazione della ricetta vincitrice.
A presto.


4 commenti on "ORGANIZZARE UN BRUNCH PARTY"
  1. Grazie Antonella, ottimi consigli!
    Non vedo l'ora di vedere il tuo post di lunedì, purtroppo non ho potuto partecipare, ma penso che ci sarà occasione in futuro!

    RispondiElimina
  2. :Q_____
    mi è venuta 'na voglia!!!

    RispondiElimina