Top Social

GALLETTA alle MELE di IRENE

|
Ci sono persone capaci di regalarti emozioni forti, dotate di "semplicità raffinata" e di un buongusto eccellente. Da chi ha tali doti può solo nascere qualcosa di meraviglioso: "QUELLO CHE PIACE A IRENE"  è il romantico libro di Ricette ed Arte della Tavola della mia Amica Irene.
Io e Lei siamo amiche soprattutto in privato, appunto la scorsa settimana mi sentivo un po' giù ed è bastato un suo messaggio a farmi ritornare di buon umore. Lei è una ragazza speciale, senza grilli per la testa che dona il suo affetto a piene mani e questa sua bontà traspare anche dal Suo Libro, fatto di ricette semplici e genuine proprio come piacciono a me.

Inutile dirVi che il giorno prima che il libro uscisse nelle librerie, io avevo già ordinato la mia copia...
ero così emozionata per Lei...
mi piace avere nella mia cucina qualcosa di suo, il suo libro, sento come se un pezzettino di Lei  fosse insieme a me a casa mia. 
Il libro è suddiviso per stagionalità e così ricette e tavole. Ciò che mi ha maggiormente colpito è che un libro di ricette "VERE" senza eccessive sofisticazioni, Irene ha selezionato dal suo bagaglio d'esperienza ricette fatte con prodotti facilmente reperibili sul mercato, il che è un bene visto che sempre più spesso ci imbattiamo in ricette composte da alimenti tanto difficili da reperire. 
E' un libro ricchissimo di foto spettacolari, una più bella dell'altra tutte scattate da Irene, perchè lei tra le tante cose è anche un'ottima fotografa. Ne ho tanti di libri di ricette, tanto da avere una libreria specifica in cucina ma senza dubbio "QUELLO CHE PIACE A IRENE" è il libro fotografico di cucina scritto da un'autrice italiana, più bello in mio possesso.
Oggi voglio regalarVi una delle ricette contenute in questo libro, le GALLETTE DI MELE. Io ne ho preparata una in formato maxi ma potrete optare anche per versioni individuali. 

Ingredienti:
115 gr di Farina, 95 gr di Zucchero, 30 ml d'Acqua ghiacciata, 50 gr di burro freddissimo a cubetti, 2 mele, Zucchero di canna q.b per spolverare.

Preparazione:
Setacciate farina e zucchero in una terrina. Amalgamatevi velocemente i cubetti di burro freddo, lavorando velocemente con le mani fino ad ottenere un composto sabbioso. Aggiungete gradualmente l'acqua regolandovi a piacere sino ad ottenere la giusta consistenza dell'impasto. Avvolgete il panetto ottenuto in pellicola alimentare e ponetelo a riposare in frigo per almeno 30'. Pelate le mele, privatele del torsolo ed affettatele sottilmente. Spolveratele con zucchero di canna. Preriscaldate il forno a 180°C. Stendete sottilmente con il mattarello la pasta tra due fogli di carta forno, dandovi una forma circolare. Disponetevi sopra le mele formando una raggiera e stando attenti a lasciare un bordino di pasta scoperta perimetralmente. Ripiegate il bordo esterno sul ripieno e cuocete per 25' a 180°C.

Mi sento assolutamente di consigliarVi questo libro: è un gioiellino da regalare e regalarsi.

PH  Le Passioni di Antonella
© 2014 Le Passioni di Antonella - Tutti i diritti riservati.

Prima di salutarVi voglio approfittarne per ringraziare Annette che dalla Francia mi ha conosciuta tramite la mia rubrica food su Vie à la Campagne e poi approdata qui sul mio blog, mi ha inviato una mail emozionante di cui Vi parlerò nel prossimo post: Merci Annette pour les compliments, trop bon! 

A presto
20 commenti on "GALLETTA alle MELE di IRENE"
  1. Bellissima presentazione... concordo su tutto, il libro ce l'ho ed è un gioiellino!!
    Ciaooo

    RispondiElimina
  2. Cara Antonella, io ho comprato il libro la scorsa settimana e questa sera lo porterò con me al Valdirose e approfitterò per farlo firmare da Irene. Forse una cosa da ragazzine...ma che mi da una grande gioia! Bellissimo il tuo post e bello il tuo blog che ho appena scoperto!
    Ciao
    Sandra

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Oh no Sandra, non è affatto una cosa da ragazzine, anzi dimostrazione di grande stima per una persona che ammiriamo.
      A presto!

      Elimina
  3. Cara Antonella, inutile dire che questo post è un dono, perchè se è vero che sono lusingata da un punto di vista personale, lo sono ancor più da un punto di vista professionale… Non capita tutti i giorni di essere recensita da chi come te lavora per riviste e gestisce collaborazioni importanti e non capita tutti i giorni nemmeno di essere recensita da chi mi ha conosciuto dal vivo nei miei pregi e difetti…(quando ci siamo incontrate ero nel pieno della stanchezza tra panni da stirare e voglia di ricominciare).
    Ci ho messo tanto impegno : per me non era facile cimentarmi nelle foto delle ricette e nemmeno scriverle dato che spesso le faccio in automatico senza misurare, l’ho fatto con enorme piacere ma quando "si va in scena" si prova un po’ di timore (tanto a dire il vero)…Dopo queste parole mi sento più sicura e, sì, decisamente felice. Quindi grazie infinite.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ...ti rispondo in pvt ma tutto quello che avevo da dire te l'ho già detto, sicchè! ;)

      Elimina
  4. Anto, Anto, che bella ventata di serenità e bontà mi hai regalato... il bello è che non devo immaginare ciò che scrivi, perchè lo so per esperienza diretta... questo libro lo sfoglio quasi ogni sera, ammiro ogni pagina, ogni parola, ogni foto... devo ancora provare le ricette, me lo sto godendo intanto con gli occhi, ma presto mi metto all'opera! :-) Tra l'altro hai scelto un dolcetto una che avevo "puntato" da subito, che esalta la semplicità!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Francesca già ti vedo con il libro di Irene in mano a sfogliarlo con sguardo sognante! ;-)

      Elimina
  5. Un libro davvero tutto da leggere e vedere.. dovrò sicuramente ordinarne una copia!! un saluto Elisa
    p.s. bellissime foto

    RispondiElimina
  6. Bellissima presentazione..
    Degna di una persona come Irene
    Per chi come noi ha avuto la possibilità di conoscerla
    Non può che concordare con le tue parole.
    Un abbraccio
    Gilda

    RispondiElimina
  7. Hai proprio ragione ,è un bellissimo libro.Anch'io cel'ho nella mia libreria vicino al primo libro di Jamie Oliver ma potrei metterlo vicino a un bel libro di case o un bel romanzo perchè "Quello che piace a Irene"è piu che un libro di ricette .Stupendo.Un abbraccio. sabine

    RispondiElimina
  8. ho visto anche io questo libro in libreria e credo proprio che sarà il mio prossimo acquisto.
    Adoro i libri di ricette facili e vicini al mio modo di concepire la cucina, praticamente un dono verso chi si ama...inoltre le foto devono essere stupende!
    E che dire di questa galletta? da provare assolutamente!
    Buon fine settimana Antonella, ciaooo

    RispondiElimina
  9. Ah che bello quando due donne brave e "famose" si danno una mano l' un l'altra! E questo capita perché non avete grilli per la testa ma solo tanta voglia di fare e di amare.
    con affetto sincero e stima,
    Fra

    RispondiElimina
  10. Questo libro è davvero meraviglioso e questo post, queste foto sono stupende!! Si coglie perfettamente l'essenza dell'opera di Irene! Un bacio

    RispondiElimina
  11. Antonella, anch'io non me lo sono lasciata sfuggire, è meraviglioso! E tu lo hai presentato con tanta dolcezza e semplicità!
    Bravissima anche nella realizzazione del dolce!
    Un abbraccio
    Gio

    RispondiElimina
  12. Concordo in pieno Antonella, un libro meraviglioso.. un opera d'arte vera e propria curato nei minimi particolari, "Quello che piace a Irene" è già nella mia casa.. un abbraccio e buon fine settimana.. Daniela :)

    RispondiElimina
  13. Concordo con Francesca! Il libro è meraviglioso è stato amore a prima vista , ma quel che mi piace di più è la profonda stima e amicizia che traspare dalle vostre parole! A dimostrazione del fatto che noi donne sappiamo essere preziose l'una per l'altra quando ci unisce intelligenza, generosità , affetto sincero! Sono fiera di avervi fra le mie amiche ! Baci Alda.

    RispondiElimina
  14. Carissima, anche a me è finalmente arrivata la copia del libro che avevo prenotato. La penso esattamente come te. A dire il vero non sapevo cosa aspettarmi e ne sono stata piacevolmente conquistata..le fotografie sono meravigliose e le ricette accessibilissime anche a chi, come me, non è un esperta di cucina.
    Evviva Irene!
    Un bacione Antonella.. e ora vogliamo vedere il tuo di libro ;)

    RispondiElimina
  15. Sai cara mia che ho appena fatto? Sono andata su Amazon e ho comperato il libro, ero indecisa prima pensavo fosse solo un libro di interni su come apparecchiare e far bella la casa e invece ho scoperto che ci sono anche delle ricette, adoro il blog dell'autrice ma pensavo che il libro fosse troppo "alto" per me, così invece da come lo descrivi è perfetto! Grazie per il consiglio e le foto di questo post sono meravigliose cara! Un bacione

    RispondiElimina