Top Social

CLAFOUTIS alle FRAGOLE

|

La primavera mi ha "investita" in pieno: gioco al gardening con Antonio e ci divertiamo a travasare nuove piante per il balcone del salotto, quello che affaccia sulla strada...mi piace pensare che quando le persone passano per andare in centro si rallegrino alla vista del mio alberello di pesco che inizia a fiorire, delle mie nuove peonie bianche e rosa e delle mie ortensie bianche e blu.
Nuovi delicati ranuncoli e varie e profumate erbe aromatiche sono appena arrivate a tener compagnia alle necessarie: rosmarino, salvia, alloro, timo, erba cipollina e menta. Presto arriverà il Glicine rampicante, non vedo l'ora!
E poi con la primavera arriva anche la voglia di dolci alla frutta e così lunedì mattina ho dato il Via alla nuova settimana con un CLAFOUTIS alle FRAGOLE. 
Ogni cucchiaiata è un momento di piacevole e goloso conforto.


In cucina con me: Teglia tonda in gres LeCreuset color cotton da 28 cm.

Ingredienti: 500 gr di Fragole, 3 Uova, 150 gr di Zucchero, i Semi di 1 Baccello di Vaniglia, 200 ml di Latte intero, 200 ml di Panna fresca liquida, 50 gr di farina, Burro e Zucchero q.b per la teglia. 

Preparazione: Lavate accuratamente le fragole, privatele del picciolo ed asciugatele. Imburrate la teglia e spolverizzatela di zucchero semolato. Preriscaldate il forno a 200°C. Se le fragole sono molto grandi come le mie tagliatele in 2 nel senso della lunghezza e disponetele nella teglia con la parte del taglio a contatto con lo zucchero. Sbattete le uova con una frusta a mano ed amalgamatevi lo zucchero ed i semi del baccello di vaniglia. Aggiungete latte e panna ed amalgamate. Unite la farina e con le fruste elettriche sbattete il composto per circa 2' a potenza media. Versate il composto ottenuto (magari aiutandovi con un colino a pistone o con una brocca con beccuccio) negli spazi vuoti tra le fragole. Infornate e cuocete a 200°C con modalità statica per 35'-40' o finchè in superficie la pastella risulterà dorata. Servite il Clafoutis caldo o a temperatura ambiente. 

PH  Le Passioni di Antonella
© 2014 Le Passioni di Antonella - Tutti i diritti riservati.

A presto
34 commenti on "CLAFOUTIS alle FRAGOLE"
  1. che buono deve essere!
    ed è quella che il marito mangiava di nascosto?
    ^^
    ci credo, deve essere irresistibile...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Esattamente Giuliana! Proprio quello! Ha avuto una vita di pochissime ore questo Clafoutis!

      Elimina
  2. Amo le fragole,amo i tuoi fiori e vorrei tanto vederli mentre passeggio per andare in centro proprio ocme ho fatto ieri sera,ma soprattutto amo il clafoutis..alle fragole non l'ho mai provato quindi mi segno la ricetta e la provo!!
    buona giornata!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Da provare Barbara, quello alle fragole è un'ottima scoperta, l'acidità della fragola lo rende meno stucchevole di quello alle ciliegie...

      Elimina
  3. Adoro il clafoutis! E le fragole! :D
    Tulla
    http://martafrigerio3.wix.com/tullavanilla

    RispondiElimina
  4. quasi quasi, avrei le fragole in frigo...mi butto? il tuo clafoutis è meraviglioso...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì dai!!!! Buttati che c'è il paracadute! Il risultato non Ti deluderà!...e se lo provi fammi sapere!

      Elimina
  5. Che meraviglia!!!!! Un consiglio: al posto della panna si può mettere altro?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Francy ecco il mio consiglio "testato" (provato la scorsa estate per il clafoutis alle ciliegie, disponevo di ciliegie freschissime ma in frigo non avevo la panna e soprattutto avevo i minuti contati perchè 1 h dopo sarebbero arrivati degli ospiti che mi avevano avvisata con 1h circa d'anticipo!): usa 4 uova anzichè 3, usa 300 ml di latte anzichè 200, ed infine aggiungi 50 gr di burro fuso (non caldo!).
      1 uovo in più, 100 ml in più di latte e 50 gr di burro sopperiranno perfettamente i 200 ml di panna.
      Fammi sapere!

      Elimina
  6. Che bella idea! Mi farebbe molto piacere se passassi dal mio blog: http://golosedelizie.blogspot.it/ ti aspetto ^_^

    RispondiElimina
  7. Ciao Antonella
    questo dolce si mangia con gli occhi, sarà che adoro le fragole e il loro meraviglioso colore!!! Deve essere squisito! Immagino il tuo meraviglioso balcone vestito a primavera....e sai io sono una di quelle persone che camminando per strada ama fantasticare buttando l'occhio sui balconi e davanzali fioriti!
    un abbraccio
    Elena

    RispondiElimina
  8. Mi piace tantissimo, dico sempre che lo voglio fare e poi.......mi copio la tua ricetta e lo provo! Bello, anche le foto........

    RispondiElimina
  9. mmm che buono..*_*io poi adoro le fregole!*_*

    RispondiElimina
  10. Complimenti Anto! Anche questa volta ci hai deliziato con un dolce stupendo. Semplice, ma saporitissimo!

    RispondiElimina
  11. buonoooooooooo!!
    l'ho sempre fatto con le albicocche o con le pesche, mai con le fragole, ho giusto una vaschetta di fragole in frigo!
    mitica, grazie!
    Sara

    RispondiElimina
  12. adoro questo dolce!!!!!!!!!!! con qualsiasi frutta è una meraviglia!

    RispondiElimina
  13. o mamma mia che buona!!!! *-*
    http://thepurrrfectmakeup.blogspot.it/

    RispondiElimina
  14. Buono il clafoutis.. l'avevo fatto con le ciliegie l'anno scorso.. ma con le fragole non l'ho mai assaggiato..dev'essere una delizia, mi sembra di sentirne il profumo.. che belle foto Antonella.. un abbraccio Dani :)

    RispondiElimina
  15. Bellissime foto Antonella viene voglia di tuffarsi su tutta questa bontà!

    RispondiElimina
  16. Mamma che buono deve essere... amo moltissimo le fragole!!
    un bacione

    RispondiElimina
  17. Ciao Antonella, che squisitezza!!! ne vorrei proprio una bella fetta!
    ciao
    Sara

    RispondiElimina
  18. Ne è rimasto un cucchiaio anche per me? :-)

    RispondiElimina
  19. Anto, ci pensavo proprio ieri guardando un cestino appena preso... devo fare questo tipo di dolcetto con le fragole e la lavanda, in ricordo dell'estate provenzale e di tutti quei sapori e odori di cui ho bisogno! Ci siamo lette nel pensiero e abbiamo gli stessi desideri... :-)

    RispondiElimina
  20. Bellissimo complimenti foto meravigliose....
    ciao da Claudette

    RispondiElimina
  21. Antonella ma che meraviglia di foto e di ricetta, benvenuta primavera anche sul tuo balcone mia cara! Ti abbraccio e ti auguro un buon fine settimana!

    RispondiElimina
  22. Ah, il clafoutis! È uno dei nostri dolci preferiti, aspettiamo le ciliegie per poterlo preparare e non fermarci più... :-) il clafoutis con le fragole non l'abbiamo mai provato, quale occasione migliore? :-)

    RispondiElimina
  23. Risposte
    1. Ciao Nicola, certo che puoi prepararne delle monoporzioni...direi che con queste dosi ci vengono tranquillamente 6 cocotte singole...se ti rendi conto però che l'impasto nelle tue ciotole monoporzioni è più alto di 2 cm aumenta i tempi di cottura altrimenti rischi che ti risulti crudo e non perfettamente cotto.
      Resto a disposizione
      Antonella

      Elimina