Top Social

Slide Show

FILETTO DI PESCE PERSICO AL CARTOCCIO


Ciao a Tutte ben ritrovate, oggi  Vi propongo un secondo veloce e gustoso che si prepara velocissimamente. Vi avevo già detto qui del mio amore per le cotture al cartoccio, oggi replico ancora con pesce, prepariamo il FILETTO DI PESCE PERSICO AL CARTOCCIO.Mi piace questo pesce perchè non ha lische ed è l'ideale da proporre ai bambini, anche se Vi assicuro che i grandi non disdegneranno. Questa preparazione a casa mia va per la maggiore, la preparo un paio di volte a settimana. Il Filetto di Pesce Persico ha una consistenza similare al merluzzo ma è molto più saporito e soprattutto "comodo", non va deliscato, non ha pelle da rimuovere e quindi niente scarti e tra l'altro costa anche poco, il che non guasta.


Ingredienti per 3/4 persone: 1 Filetto di Pesce Persico da circa 400/500 gr - Pomodorini Semi secchi o freschi (a seconda del gusto, sconsiglio però i pomodori secchi che hanno un gusto troppo forte ed intenso e coprirebbero il sapore delicato del pesce) - 1 cucchiaio di Aceto Balsamico di Modena - Timo e Maggiorana secchi q.b - Olio E.v.o q.b - Sale Rosa dell'Himalaya - Mix di Pepi (Nero, Bianco, Verde e Rosa) da macinare al momento. Carta Forno e Spago da cucina.

Preparazione: Preriscaldare il forno a 200°. Tagliare un foglio di carta forno sufficientemente ampio da potervi adagiare comodamente il nostro filetto di Persico potendolo poi chiudere a mo' di caramella. Oliare leggermente il foglio di carta forno dal lato sul quale adagerete il pesce. "Massaggiate" il Pesce da ambo i lati ungendolo con un'emulsione di Olio e.v.o ed Aceto Balsamico - Cospargetelo da ambo i lati con gli aromi (consiglio di dosare con parsimonia il timo, quello secco ha un'aroma predominante, io ne uso davvero un pizzichino) - Salatelo e Pepatelo da ambo i lati - Ponetelo sulla carta forno ed adagiatevi sopra pomodorini q.b e richiudete il cartoccio creando una caramella stando attente a chiudere per bene la sommità.
Cuocete in forno preriscaldato a 200° con modalità ventilata per circa  25-30' - Tenete in considerazione che dovete calcolare per ogni 100 gr di Persico una cottura di 6/7'. Servite direttamente nel cartoccio che aprirete e porzionerete a tavola.
(photos by me - do not use without permission)

Con questo stesso metodo cucino svariati tipi di pesce ed il risultato è sempre ottimale. Un metodo di cottura sano e veloce, i sapori rimangono inalterati, a seconda della tipologia di pesce cambio gli aromi e sostituisco i pomodori con sfoglie di patate..Il pesce si cucina virtualmente da solo ed Io sono libera di dedicarmi nel frattempo all'apparecchiatura della tavola.

Alla prossima.

RISOTTO ALLE FRAGOLE & SPUMANTE.

Ben ritrovate, oggi Vi propongo un risotto veloce, facile e buono, che piace ai piccoli ma anche ai grandi, un risotto adatto ad ogni occasione, dalla cena in famiglia all'evento importante,  insomma è un CULT, un po' come la camicia bianca!
Io lo adoro, lo trovo un piatto raffinato, classico ed elegante, a detta di alcuni anche un po' retrò (io sono retrò nell'animo) ma una volta che lo assaggi non puoi più farne a meno: IL RISOTTO FRAGOLE & SPUMANTE.


Ingredienti per 4 persone: 320 gr di Riso Carnaroli, 250 gr Fragole, Cipollotto fresco, 50 gr di Burro, 750 ml di Brodo Vegetale leggero e CALDO, 150 ml di Spumante Brut, 40 gr Parmigiano grattugiato al momento, Bacche di Pepe rosa macinate al momento.

Preparazione: Nel tegame di cottura fate sciogliere il burro a fiamma bassissima ed intanto affettate sottilmente o tritate il cipollotto fresco - unitelo al burro e fatelo rosolare finchè non diventa trasparente - nel frattempo tagliate a fette sottili le Vs fragole (preventivamente lavate ed asciugate) tenendone da parte 4 per la decorazione finale. Quando il cipollotto è pronto unite il riso e fatelo insaporire nel burro, sfumate con lo spumante e fatelo evaporare a fiamma alta, appena il riso sarà asciutto, bagnatelo con un mestolo di brodo caldo, quando anche questo si sarà assorbito unite le fragole, aggiungete altro brodo e portate a cottura il riso con il metodo classico (ossia poco brodo per volta aggiunto appena il riso comincia ad asciugarsi). A cottura ultimata, sposate il tegame dal fuoco, se necessario aggiustate di sale ed aggiungete una macinatina leggera di Bacche di Pepe Rosa e mantecate con Parmigiano grattugiato fresco al momento. Impiattate guarnendo con le fragole messe da parte.