Top Social

VIANDE BOUILLE

|

Come ogni ultimo Martedì del mese, torna la rubrica Ma Cuisine Française in collaborazione con LeCreuset, questo mese Vi propongo un classico senza tempo: VIANDE BOUILLE, o per noi italiani BOLLITO o LESSO.
Nello scorso appuntamento Vi avevo proposto il mio CLAFOUTIS SALE' che si sentiva un Soufflée che con grande gioia era stato recensito anche sulla pagina fb di Luxury Books. Le gioie però in questo mese si sono moltiplicate, alcune di Voi che mi seguono anche su fb lo sanno già perchè l'ho annunciato in questo fine settimana ma rifaccio l'annuncio per le lettrici che mi seguono solo qui sul blog: Ho firmato un contratto con la Lotus Publishing e finchè "morte non ci separi" terrò una mia rubrica di ben 8 pagine mensili di food (con qualche licenza sull'arte della tavola) su Vivere Country per l'Italia e Vie à la Campagne per la Francia. Sono entusiasta del contratto firmato, ho carta bianca e tutta la stima dell'editore...insomma sono molto soddisfatta.


Ma torniamo al Viande Bouille; 
è un secondo che se fatto a regola d'arte ha ben poco a che fare con il brodino ospedaliero di cui alcuni scettici son convinti, anzi tutt'altro! Io adopero il brodo del Viande Bouille per cucinarci dentro anche la pasta o i cappelletti, una sorta di piatto unico di tutto rispetto!


Ingredienti per 4 persone:
750 gr di Cappello del Prete (ma può andar benissimo qualsiasi taglio di manzo, anche il meno pregiato), 4 Scalogni, 3 grosse Carote bio, 6 Patate grandezza media tagliate in grossi pezzi o 10 Patate piccole, Gambi di Prezzemolo, 6 Bacche di Pepe Rosa, 2 spicchietti d'Aglio, Sale Bretone q.b, 1,5 lt di Acqua Minarale Naturale, Olio e.v.o q.b
Opzionalmente: 330 gr di Pasta, Grana Padano da grattugiare al momento. Senape di Digione per accompagnare la carne.


Preparazione:
Ponete la carne in una pentola sufficientemente capiente ma non esageratamente grande. Copritela con l'Acqua Minerale Naturale e mettete su fuoco a fiamma media portando lentamente ad ebollizione.
Nel frattempo pulite gli scalogni, sbucciate le patate, private le carote della parte esterna e tagliatele in tocchetti grossi.
Quando l'acqua della carne raggiunge il bollore, salate, schiumate ed abbassate la fiamma. Aggiungete tutte le verdure e gli aromi, facendo attenzione a pestare leggermente le bacche di pepe rosa. Chiudete con il coperchio e portate a cottura in 1 ora e 30 minuti, schiumando se necessario. Il tempo di cottura varia molto dal pezzo di manzo scelto ed a seconda di questo i tempi potrebbero prolungarsi, in linea di massima diciamo che il bollito è pronto quando si sente la carne cedere infilzandola con un coltellino.
Togliete la carne dal brodo, ponetela sul tagliere e lasciatela riposare per circa 10' prima di affettarla. 
Prelevate con delicatezza le patate e le carote dal brodo e filtratelo. 
Servite la carne accompagnata con le verdure, spolverizzata di sale bretone ed irrorata con un goccio di olio e.v.o. Un vero Viande Bouille non può non esser servito senza Senape di Digione.
Da buon italiana dopo nel brodo ci cuocio la pasta sia di semola di grano duro che all'uovo oppure ripiena, finita con una spolveratina di pepe nero macinato al momento e grana grattugiato. I Francesi invece preferiscono lasciar addensare ancora un po' il brodo e consumarlo in purezza.  



Vi lascio, sono ancora reduce dalla maratona di Torte del fine settimana! Anzi ne approfitto per ringraziare tutte le lettrici che mi seguono su fb e mi hanno incitata nella lunga giornata di venerdì mentre preparavo le "20 torte della Nonna alle Noci" per la vendita di beneficenza della scuola di Giada tenutasi in concomitanza della Festa del Santo Patrono, San Prospero...è stato divertentissimo fotografare lo stato avanzamento infornate aggiornandovi in tempo reale! Quando ho postato l'ultima foto con le 20 torte siete state carinissime e tanto affettuose come sempre e di questo non smetterò mai di ringraziarVi. 
22 commenti on "VIANDE BOUILLE "
  1. Ragazza, sei una forza della natura! Bellissime foto, e la ricetta poi...da buona Piemontese adoro il bollito, per non parlare della pasta in brodo.....cappelletti in primis!
    Ancora complimenti per tutto
    Fra

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Fra sempre carinissima Tu! Poi adesso siamo anche colleghe!...grazie per le foto, e per la ricetta lo so che Te non potevi che apprezzare!

      Elimina
  2. Innanzitutto, lo ripeto: complimenti per i tutti i tuoi successi!
    Poi mmm... a pranzo ho mangiato un miseto panino, ora ho già fame..anche grazie a questo tuo post!
    Ciao cara!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao MariaRita, grazie infinite! Sei davvero gentile!...e per il pranzo fugace, anch'io a volte a pranzo devo accontentarmi di un panino: Ti capisco!

      Elimina
  3. Ciao Antonella, sempre meravigliose le tue ricette!! Purtroppo ultimamente ho poco tempo per passare a trovarti ma spero di farmi perdonare invitandoti ad un meraviglioso concorso a premi per food blogger. Ti aspetto sul mio blog. Passa a trovarmi e dimmi cosa ne pensi, ci tengo. Un abbraccio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao! Bentornata! Appena posso vengo a dare un occhio.

      Elimina
  4. Ciao amica mia!
    Posso solo immaginare la gioia, la felicità, i sentimenti che t'invadono la mente e l'anima all'arrivo di una notizia simile. Il tuo lavoro è stato riconosciuto da un equipe meravigliosa e così avrai la possibilità di crescere e di migliorarti sempre di più. Complimenti, ti faccio un grande in bocca al lupo!
    Ma quale brodino di ospedale!!! Io adoro il brodo, il bollito (e il cappello del prete è un tipo di carne che si presta benissimo) e tu hai fatto un piatto meraviglioso, che appartiene alla tradizione!
    E complimenti anche per le 20 torte sfornate venerdì, certo che non è stata un'impresa facile.
    Un abbraccio grande!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì Any, sono davvero felice...è un tumulto di emozioni...ma tanto so che Tu mi capisci...
      E per il brodo, so che Tu l'adori, me lo dicevi appunto settimana scorsa nella tua mail! Questo è appunto il bollito che Ti avevo detto d'aver fatto quel giorno!

      Elimina
  5. evvai Antonella che notizia stupenda!! sono contenta di sapere che, malgrado la situazione attuale, il merito e la costanza vengono ancora premiati :D ti faccio i miei più sinceri complimenti!!

    un bacione
    sabrina

    RispondiElimina
  6. Ciao Antonella, su fb mi sono persa il bellissimo traguardo che hai raggiunto! Ti faccio i miei complimenti più sinceri, sei una persona fantastica e tenace e ti meriti tutto ma proprio tutto il tuo successo.
    Ti auguro tante altre soddisfazioni!
    Un abbraccio affettuosissimo....

    RispondiElimina
  7. Brava Antonella, complimentoni!! Che soddisfazione!!
    E poi la tua viande...che favola!!
    Brava!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Silvia! Provo una soddisfazione provata poche volte...

      Elimina
  8. Grande Anto!
    Complimenti ancora per tutto!
    Le immagini di questo post sono MERAVIGLIOSE.
    I tuoi piatti golosi...
    Brava, continua così...
    Un abbraccio grande,
    Carla.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Carla! Sempre gentile e premurosa come sempre!

      Elimina
  9. Antonella cara, complimenti per i tuoi successi! Certa che questo è solo l' inizio di una carriera brillante! Sai che a immaginare il tuo stasto d' animo sorrido da sola? Le foto poi, bellissime!!! Bravissima, davvero! A presto, Anna

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Anna! ...e speriamo che il tuo augurio mi sia di buon auspicio!... è vero sai, cammino ad un metro da terra dalla felicità!...e mi fa tanto piacere sapere che questo ti regala gioia e sorrisi!
      E poi grazie per le foto! So che Tu come me ami il country style e quindi non potevano che non piacerti le mie foto, con il tempo si impara a conoscerci a vicenda...

      Elimina
  10. Grande talento, e giusto riconoscimento. Brava Antonella, perché alla bravura si accompagna una buona dose di umiltà, e questo ti fa onore e rende i tuoi successi ancora più grandi.

    Un caro saluto

    Viviana

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie carissima Viviana! I tuoi commenti mi danno sempre la giusta carica, mi infondo una gran dose di autostima...grazie ancora di cuore

      Elimina
  11. Grande notizia, sono felicissima per te!!! Giustissimo riconoscimento!!!

    RispondiElimina