Top Social

MAZZANCOLLE E CARCIOFI A SORPRESA: IL CARTOCCIO.

|

Oggi ricetta facile, gustosa ma d'effetto. E' divertente portare in tavola piatti "a sorpresa". Amo cucinare al cartoccio, che se ben fatto può essere presentato a tavola direttamente nella carta forno perchè scenografico ed anche bello da vedere.


Ingredienti x 4 persone:
6 grossi carciofi
600 gr mazzancolle (di buona qualità e non del tipo surgelato - prodotto da pescheria)
10 cucchiai d'Olio e.v.o
Trito di 1/2 spicchio d'aglio privato dell'anima - 1 rametto di maggiorana - 1/2 rametto di timo
1 ciuffo di Prezzemolo Tritato
Succo di Limone
Sale e Pepe
per finire Fiocchi di sale di cipro al naturale Falksalt 
Carta forno e spago da cucina per "impacchettare".
Preparazione:
Ponete un tegame sul fuoco per la cottura a vapore (nel caso non abbiate il cestello specifico per detta cottura può andar benissimo uno scolapasta metallico appoggiato sul bordo del tegame con acqua in ebollizione sul quale appoggerete un coperchio sufficientemente ampio da coprire tutta la superficie del colapasta - ovviamente l'acqua in ebollizione non dovrà sfiorare il colapasta, il livello dovrò essere di circa 10 cm al di sotto). Preparate una ciotola capiente con acqua acidulata con Limone. Private i carciofi delle foglie esterne più dure e delle spine superiori fino ad arrivare alle foglie centrali più tenere, tagliateli a metà ed eliminate con un coltellino l'eventuale fieno all'interno - a mano a mano che li pulite immergeteli nell'acqua acidulata. In una ciotola a parte preparate un' emulsione con l'Olio e.v.o, il trito di aromi, pepe e una presa abbondante di sale. Scolate i carciofi dall'acqua acidulata, asciugateli ed allargate per bene le foglie - ungeteli con l'olio aromatico facendo attenzione a distribuire un po' d'emulsione anche nelle intercapedini delle foglie più esterne (ecco perchè vanno allargate a dovere). Cuocete i carciofi già insaporiti, a vapore per circa 20'. Intanto preriscaldate il forno a 200°C e preparate 4 fogli di carta forno sufficientemente ampi. Al termine della cottura a vapore trasferite 3 mezzi carciofi su ogni foglio di carta e richiudete a mo' di caramella. Adagiate le caramelle di carciofi sulla leccarda da forno e cuocete in forno preriscaldato con modalità ventilata (se avete la modalità termoventilata ancora meglio) mantenendo stabile la temperatura a 200°C - per 20'. Intanto dedicatevi alle mazzancolle: eliminate il carapace ed il budello. Appena i carciofi saranno pronti, tirateli fuori dal forno, aprite con delicatezza la chiusura superiore del "pacchetto" e senza rompere la carta inseritevi dentro le mazzancolle e richiudete tempestivamente. Rimettete in forno "SPENTO" per 5' al max - il calore/vapore contenuto nei cartocci di carciofi, cuocerà le mazzancolle senza aggredirle lasciandone inalterato il sapore e la consistenza.Prima di portare in tavola il Vs cartoccio, dalla chiusura superiore, sempre stando attenti a non rompere la carta, insaporite le mazzancolle con Fiocchi di sale di cipro al naturale Falksalt,  questo sale particolare conferirà alla preparazione quel tocco in più che fa la differenza!



Portate in tavola direttamente nel cartoccio e lasciate che ognuno "spacchetti la propria pietanza",basterà strappare leggermente i lembi marginali prima della chiusura con lo spago. Mi piace molto l'idea della portata "a sorpresa"!
(photos by me - do not use without permission).

A presto
14 commenti on "MAZZANCOLLE E CARCIOFI A SORPRESA: IL CARTOCCIO."
  1. Una ricetta che è assolutamente nelle mie corde. Adoro i carciofi, le mazzancolle e.. le cotture così leggere! Complimenti di cuore, Anto!! <3 Un abbraccione!

    RispondiElimina
  2. Ciao Antonella, hai usato la parola giusta..divine! La presentazione è splendida, mi piace l'amore che hai per il bello e per le cose fatte bene, con gusto, senza essere mai di troppo.

    RispondiElimina
  3. D'effetto davvero! Bell'accostamento di cibi e la presentazione molto raffinata!
    Ciao!
    Giovanna

    RispondiElimina
  4. Che meraviglia Antonella! Splendido visivamente e chissà il gusto! Buon w.e. NI

    RispondiElimina
  5. Sicuramente d'effetto e molto molto chic! Baci cara!

    RispondiElimina
  6. Molto elegante...come ogni tua preparazione
    a presto
    amelie

    RispondiElimina
  7. Ciao Antonella, sono stata 15 minuti buoni a scriverti un lungo commento e poi mi si è impallato il pc! :-) Ti faccio tanti complimenti per questo piatto, si presenta davvero bene, è molto elegante e sicuramente sarà stato buonissimo.

    Un abbraccio

    Viviana

    RispondiElimina
  8. Buoniii! Io adoro i piatti al cartoccio, proprio ieri ho fatto lo sgombro in questo modo! Curiosissima dell'intervista..adoro il nordic style!!
    Baci

    Stefy

    RispondiElimina
  9. elegante e sicuramente delizioso.....proverò sicuramente!
    Elena

    RispondiElimina
  10. Mi piace sia l'interno che...l'esterno!!! Proverò!
    Ciao e buon WE
    Lieta

    RispondiElimina
  11. Bellissima...e che tavola!!!
    Baci Cri

    RispondiElimina
  12. Ciao Antonella,

    sono Antonella di LIBERA CREATIVITA' stamane ho trovato il tuo messaggio e subito mi sono precipitata a

    ricambiare la visita con piacere e per diventare tua follower.

    Che dire del tuo blog se non che è ELEGANTE e pieno di STILE, sembra di entrare in un salotto inglese!!!

    Posto qui il messaggio perchè essendo appassionata di cucina non potevo lasciarmi scappare una ricettina

    cosi' golosa solo a guardarla mi fa venire un certo languorino :O)

    Ora vado e ti seguiro' sempre con piacere...


    RispondiElimina
  13. Ciao Antonella, grazie per essere passata dal mio blog, ti seguo già da un pò con molto piacere!questa ricetta è fenomenale, bella da vedere e buona..se penso che ci sono insieme due dei miei ingredienti preferiti!!complimenti anche per la presentazione...molto raffinata!
    a presto
    mariel

    RispondiElimina
  14. Ciao! Grazie per essere passata da me, così ho potuto conoscere il tuo blog! Sto curiosando tra i tuoi post e devo farti i complimenti per le bellissime foto, sei davvero molto brava! Anche la presentazione dei piatti risulta essere molto sofisticata! Complimenti e a prestissimo

    RispondiElimina