Top Social

PIZZA RIPIENA: LA PUGLIA e le CIME DI RAPA...

|
Quest'Estate quando siamo stati in vacanza in Puglia abbiamo assaggiato questa pizza ripiena dall'aspetto rustico e dal sapore deciso, ce ne siamo subito innamorati: è deliziosa.


 Ingredienti:
  • 750 gr Pasta per Pizza - per gli ingredienti e la preparazione Vi rimando a questo mio post - per preparare la pasta per pizza ho usato la farina biologica Arifa di Ruggeri, una miscela di Farina di Grano Tenero, Semola di Grano Duro, Farina di Farro e Farina di Mais; unitamente a questa meravigliosa farina ho usato il Lievito Madre "in polvere" di Ruggeri - in questo caso per 500 gr di Farina Bio ho utilizzato 55 gr di Lievito Madre "in polvere".
  • Un Fascio di Cime di Rapa
  • 300 gr di Salsiccia tipo Napoli ( senza finochietto ma dalla grana grossa: la cosiddetta "salsiccia a punta di cotello")
  • 150 gr di Provolone Piccante in fette sottili
  • 1 cucchiaino di semi di finocchietto
  • Olio e.v.o - 1/2 spicchio d'aglio privato dell'anima - peperoncino - sale - latte q.b
Preparazione:
Preparate preventivamente la pasta di pane. Pulite le cime di rapa privandole dei gambi e tenendo da parte solo le foglie, lavatele e "non" asciugatele - ponete sul fuoco il tegame con olio, aglio e peperoncino (dosate con parsimonia il quantitativo di peperoncino) ed appena l'aglio prende colore, eliminatelo ed aggiungete le cime di rapa ancora colanti dell'acqua di lavaggio - date una mescolata veloce, salate ed mettete il coperchio sul tegame (solo così si appassiranno subito...è lo stesso procedimento che si usa per cuocere gli spinaci) - se Vi accorgete che i liquidi all'interno del tegame si asciugano velocemente, aggiungete un goccio d'acqua calda e portate a cottura, ci vorranno al max 10'/13', ma fate attenzione che tutti i liquidi si siano completamente asciugati a cottura ultimata.
A parte ponete sul fuoco una padella priva di grassi e sbriciolatevi dentro la salsiccia, lasciatela rosolare bene, in 5' sarà pronta. Ovviamente non salatela.
Preriscaldate il forno con modalità ventilata alla max potenza. Rivestite una grossa teglia ( io ho usato direttamente la leccarda del forno) con carta forno e procedete a dividere in 2 parti la pasta per pizza, stendetela sottilmente (se volete usate il matterello, ma non si dovrebbe!Diciamo che è un insulto ai maestri pizzaioli, io non lo uso, ma se non avete abbastanza dimestichezza nel farlo a mano, i maestri pizzaioli capiranno!) ed adagiate una parte della pasta sulla carta forno nella teglia e l'altra tenetela da parte sulla spianatoia, Vi servirà come chiusura.
Per la farcitura: Sistemate sulla pasta le cime di rapa, poi la salsiccia, poi le fette di provolone ed infine cospargete il tutto con il finocchietto. Richiudete con l'altra pasta e praticate delle incisioni affinchè la pasta non si gonfi - io per gusto personale non tendo mai a chiudere ogni genere di pasta farcita arrotolando  i margini esterni e creando "il cordone" perimetrale esterno, non mi piace proprio sia da mangiare che da vedere, preferisco di gran lunga spennellare i bordi con dell'acqua che fa da "collante" e farli aderire con una leggera pressione delle dita.
Infine ho lucidato la superficie della pasta spennellandola con un goccio di latte e poi in forno a cuocere alla max temperatura fino a doratura. Consiglio di lasciarla riposare almeno 15' prima di tagliarla.

Alla prossima

24 commenti on "PIZZA RIPIENA: LA PUGLIA e le CIME DI RAPA..."
  1. Ciao Anto :)
    La puglia è la terra di mio suocero :P non sono mai stata ma mi piacerebbe mangiare la tua pizza ripiena hihi
    ti mando un bacio enorme tesoro

    RispondiElimina
  2. ed eccomi qui a farti i complimenti ...ti e' venuta divinamente......e una focaccia buonissima tipica pugliese.....la prossima volta quando vieni in puglia assaggia quella con le olive e acciughe, una vera prelibatezza......ti aspettiamo in puglia un abbraccio cara

    RispondiElimina
  3. Anto l'ho mangiata anch'io e l'ho amata!!! grazie per la ricetta!!!!!!
    un abbraccio
    Sara

    RispondiElimina
  4. che delizia!!!
    grazie per essere passata nel mio blog...mi sono aggiunta per seguirti!
    Hai un blog davvero bello e interessante...vado a leggere altri post ;)

    RispondiElimina
  5. mamma mia ma è strepitosa...da provare assolutamente!
    Io da buona lombarda polentona non l'ho mai assaggiata..........

    RispondiElimina
  6. Ciao Antonella, gustosissima e ben presentata, complimenti!!!
    Bacioni, buona domenica :))

    RispondiElimina
  7. ...la proverò senz'altro...la pizza mi piace in ogni modo!!
    buona domenica
    Elena

    RispondiElimina
  8. wow sembra buonissima! la foto tra l'altro e' stupenda e la rende ancora piu' invitante
    pausacioccolata fashion&cosmetics blog
    make your clothing blog

    RispondiElimina
  9. Mi ispira molto... proverò a farla!

    RispondiElimina
  10. La tua pizza mi fa venire l'acquolina ... e non ho ancora fatto colazione!!!
    Buona domenica
    Cristina

    RispondiElimina
  11. sono una pugliese trapiantata in toscana... e posso garantire la ricetta! grande!

    RispondiElimina
  12. Stupenda!!!! Bravissima, buona domenica

    RispondiElimina
  13. Hai trascorso l'estate nella mia regione.
    L'esecuzione della pizza è perfetta e il sapore sicuramente ottimo .
    Se ritorni da queste parti ci potremmo incontrare.
    Buona giornata
    Lina

    RispondiElimina
  14. Ciao mi sembra davvero invitante questa pizza ripiena, non la conoscevo nonostante mia suocera sia pugliese non me l'ha mai preparata.....quasi quasi gliela preparo e così la stupisco io una volta!
    Baci tesoro.
    Coscina di pollo

    RispondiElimina
  15. Anch'io la scorsa estate sono stata in Puglia e ho assaggiato questa bontà!!! E' una di quelle preparazioni rustiche e saporite, che finiscono in un baleno!!
    Un bacio e buona Domenica.

    RispondiElimina
  16. Buona settimana e grazie della ricetta. Ely

    RispondiElimina
  17. Meravigliaaa.....il gusto sara' particolrissimo....brava come sempre

    RispondiElimina
  18. La Puglia è la terra dei miei nonni ma questa pizza me l'hanno tenuta nascosta.
    LePetitMondeDeC
    Facebook
    BlogLovin

    RispondiElimina
  19. ciao Antonella! che delizia :D
    un caro abbraccio
    sabrina
    http://mycherrytreehouse.blogspot.it

    RispondiElimina
  20. Grazie per essere passata da me
    Stefania

    RispondiElimina
  21. Ciao, ti ho scoperto tramite kreattiva e mi affretto a seguirti, fosse anche solo per il fatto che hai cucinato uno dei miei piatti preferiti! lo faccio spesso anche io quando l'orticello regala la materia prima. ho un blog di cucito creativo, quindi un po' diverso dal tuo ma se hai voglia di scuriosare sei la benvenuta! buona serata e a presto! Sara

    RispondiElimina
  22. Ricetta perfetta! Sono anch'io pugliese e posso garantire l'esecuzione impeccabile.
    Un abbraccio

    Lisa

    RispondiElimina
  23. Ha un aspetto davvero invitante!

    RispondiElimina
  24. HELP!
    è la terza volta che provo a lasciare un commento al post del Giveaway per iscrivermi, ma senza risultato...Tant'è che ho deciso di lasciare un commento qui.
    Partecerei volentierissimo!!!! ...ma come faccio se non salva il messaggio sul post giusto? magari hai ricevuto talmente tante adesioni che hai saturato il numero di commenti per post? (ammesso che ci sia un limite...non ne ho idea!)
    Aiutoooooooooo.
    Comunque, ho prelevato il banner e l'ho inserito sul blog ;-)

    la mia email nel caso di vincita fortunata è
    caterina_cc@hotmail.com

    ciao ciao
    www.giokaconleo.blogspot.it

    RispondiElimina